Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Certosa di Trisulti. Mons. Lorenzo Loppa, vescovo di Anagni-Alatri dopo la revoca della concessione alla fondazione sovranista: “chiederemo al ministero che l’affidi alla diocesi”

27 ottobre 2019

La diocesi di Anagni si prepara a chiedere al Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo l'affidamento della certosa di Trisulti dopo il provvedimento di revoca della concessione dell'antico monastero all’associazione "Dignitas Humanae Institute" il cui scopo sarebbe dovuto essere quello di formare l'aspirante classe dirigente sovranista sotto l'egida di Steve Bannon. "Tiriamo un sospiro di sollievo e puntiamo alla possibilità, assieme ad altre istituzioni, di chiedere al ministero che la certosa di Trisulti ci venga affidata", ha affermato monsignor Lorenzo Loppa, vescovo della diocesi di Anagni-Alatri al Servizio Informazione Religiosa, agenzia di stampa cattolica.
Il provvedimento di revoca della concessione, avviato ad agosto scorso e giunto al termine poche settimane fa, ha fatto emergere che, contrariamente a quanto dichiarato al momento della candidatura, l’associazione che faceva capo a Bannon non risultava in possesso dei requisiti richiesti dal bando per la concessione a privati di immobili del demanio culturale dello Stato.
Tra l'altro, come riportato sul sito del Mibac, già a maggio scorso erano state rilevate inadempienze rispetto alla personalità giuridica dell'ente, alla promozione dei beni culturali tra gli scopi statutari, al pagamento del canone di concessione e agli obblighi di manutenzione.
"La certosa di Trisulti da 800 anni è un faro di fede, preghiera, umanità e vita e vogliamo che riprenda vigore e slancio la sua testimonianza - ha fatto sapere, infine, mons. Loppa - non c’è nessun diritto, nessuna prelazione, però vogliamo essere considerati alla stessa stregua di altre istituzioni e gruppi".


TI POTREBBERO INTERESSARE

Domenica prossima 25 novembre 2018 mons. Lorenzo Loppa - vescovo della Diocesi di Anagni-Alatri - presiederà la solenne celebrazione eucaristica delle ore 11.00 in occasione della solennità di Cristo Re dell’Universo nella chiesa di Santa Maria Assunta in Acuto; la celebrazione sarà trasmessa in diretta su Rai1 a partire dalle ore 10.55 nel corso della trasmissione della domenica "A sua immagine".
Tecchiena. Una folla enorme e commossa ai funerali di Emanuele. Il ricordo commosso della mamma. Il vescovo della diocesi di Anagni-Alatri Lorenzo Loppa: “non dimentichiamolo e non abbandoniamo i nostri giovani”
Ridare alla scuola il suo valore di “istituzione straordinaria e preziosa” evitando il “ruolo marginale” in cui ultimamente è stata ridotta. Tutto attraverso una politica di “alleanza” che coinvolga le parti fondamentali del discorso educativo. Questi i passaggi fondamentali di “Amiamo la scuola”, lettera alla comunità cristiana che è stata diffusa domenica 18 settembre ad Anagni dal vescovo della diocesi di Anagni-Alatri Lorenzo Loppa.
Il sindaco di Vico nel Lazio in questi giorni ha dato mandato ai tecnici comunali di valutare se ci sono ancora le condizioni per mantenere la donazione del terreno boschivo (Selva D’eccio) soprastante la Certosa di Trisulti, che nel 1400 il comune di Vico ha donato ai monaci del monastero di San Domenico di Sora fondatore del monastero di Trisulti. Ad oggi infatti la Certosa è stata data in gestione ad un ente privato e quindi tolta alla gestione dei monaci benedettini che per anni hanno custodito e gestito la bellissima certosa, per questo il sindaco di Vico sta verificando se le decine e decine di ettari di terreno donato può tornare ad appartenere al vasto territorio comunale, che arriva fino ponte dei Santi, non essendoci più le condizioni dato che la donazione era stata fatta ai monaci per uso religioso e oggi con il cambio di gestione il comune vorrebbe tornarne in possesso.
La comunità di Trevi nel Lazio ospita domenica 8 Ottobre il Cammino di fraternità delle confraternite della Diocesi di Anagni-Alatri. Mons. Lorenzo Loppa presiederà la Celebrazione Eucaristica