Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Osteria della Fontana di Anagni. Ancora sversamenti di sostanze biancastre e maleodoranti nei fossi demaniali; i Carabinieri Forestali tornano sul posto per nuovi prelievi e rilievi fotografici

29 ottobre 2019

Nuovo intervento dei Carabinieri Forestali in località Osteria della Fontana di Anagni, questa mattina, a seguito di ulteriore sversamento di sostanze biancastre non bene identificate e maleodoranti all'interno di un fosso demaniale dalle parti di via Casalotto. Solo pochi giorni fa, gli stessi militari anagnini si erano recati sul posto per prelevare alcuni campioni della melmosa sostanza che è stata poi inviata per le opportune analisi e classificazione negli uffici dell'Arpa Lazio di Frosinone: i risultati sono attesi per le prossime settimane. Non è chiara, ancora, qual è la natura degli sversamenti e con quali cadenze questi avvengano: è certo, però, che i militari anagnini, coordinati da Fabio Castellucci, sono seriamente intenzionati a risalire ai responsabili.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Liquami bianchi e maleodoranti, sversati clandestinamente nei canaletti di scolo di alcuni terreni di località Osteria della Fontana di Anagni: i Carabinieri Forestali effettuano i prelievi per tentare di risalire ai responsabili dell'ennesimo caso di attentato all'ambiente
Incidente stradale senza conseguenze gravi, stamattina, all'altezza del km 62.000 della via Casilina, in prossimità dello svincolo per il vivavio Mazzucchi, in località Osteria della Fontana di Anagni. Per cause al vaglio degli agenti di Polizia Locale, due auto si sono scontrate e una delle due è finita fuori strada ribaltandosi. Sul posto è intervenuta, precauzionalmente, un'ambulanza dell'Ares 118 di Anagni; fortunatamente, però, nessuno è rimasto ferito in maniera grave. Il traffico ha subito importanti rallentamenti.
Schiume nel fiume Sacco: i Carabinieri Forestali e la Polizia Provinciale di Frosinone mettono sotto sequestro un impianto di trattamento rifiuti ritenuto responsabile dello sversamento
Carabinieri Forestali e Vigili del Fuoco di Fiuggi impegnati, in questi minuti (ore 12.04) nelle operazioni di spegnimento di un vasto incendio che si è sviluppato per cause tuttora in fase di accertamento all'interno della ex Polveriera nei pressi della stazione ferroviaria di Anagni-Fiuggi; le fiamme hanno sprigionato una intensa e scura nube di fumo visibile a chilometri di distanza.
Un brutto incidente si è verificato attorno alle 10.00 di questa mattina al km 66.700 della via Casilina, ad Anagni, a poche centinaia di metri dal famigerato bivio per l'ex stabilimento Winchester; sel sinistro sono rimasti coinvolti due veicoli, una Panda di colore grigio e una Lancia Ypsilon. Sul posto si sono portati oltre ai Carabinieri della stazione di Anagni, anche i Vigili del Fuoco di Fiuggi, il personale dell'Ares 118 e i Carabinieri Forestali; dalle prime informazioni, pare che una ragazza sia rimasta ferita.