Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni, Marangoni. Gianfranco Giuliani (UGL): "avanti nelle nostre battaglie per i dipendenti della Marangoni e di tutti gli altri stabilimenti del territorio; difendere i lavoratori è da sempre la nostra sola e unica mission"

7 novembre 2019

“Difendere i lavoratori è da sempre la sola e unica mission dell’UGL e così sarà anche in futuro al di là di ogni schieramento o idea politica”. È quanto sottolineato dall’esponente del sindacato Gianfranco Giuliani in merito alla vicenda della Marangoni della quale, nei giorni scorsi, se ne è discusso nelle aule del parlamento con una interrogazione: “la nostra preoccupazione e la battaglia che stiamo portando avanti – spiega Giuliani – riguarda esclusivamente coloro che stanno perdendo l’impiego non certamente l’autorizzazione ambientale per la quale possono intervenire solo le istituzioni preposte. La chiusura della Marangoni sarebbe un altro duro colpo ad un territorio martoriato che continua a perdere aziende e vede, per questo motivo, la propria economia in picchiata. Inevitabilmente questo porta ad ingrossare le file dei disoccupati aumentando il ricorso agli ammortizzatori sociali. L’interrogazione parlamentare dei rappresentanti della Lega ha riguardato l’aspetto occupazionale e non quello dell’autorizzazione ambientale. Andremo avanti nelle nostre battaglie – conclude Giuliani –  per i dipendenti della Marangoni e di tutti gli altri stabilimenti del territorio”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Ad Anagni ancora fari puntati sulla situazione della Marangoni.
Continua l’agitazione degli operai della ex Marangoni davanti ai cancelli dello stabilimento di Anagni.
Un incontro al Ministero dello sviluppo economico, per sostenere con forza le ragioni della proposta finlandese. L’unica che potrebbe, al momento, garantire la sopravvivenza dello stabilimento. È quello che chiedono in una lettera i sindacati, a proposito della Marangoni di Anagni.
Incontro nel pomeriggio di lunedì 23 febbraio presso la Sala di rappresentanza della Provincia di Frosinone per discutere, tra le altre cose, del caso Marangoni.
Si è tenuto stamattina al Ministero l’incontro fissato da tempo per cercare di risolvere la grana relativa all’esclusione della Marangoni Tyre di Anagni dalla zona interessata dai fondi dell’accordo di programma.