Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Al ristorante/pizzeria "Michelangelo" di Anagni la cena/spettacolo organizzata dal gruppo medievale "Colle Sant'Angelo"

29 ottobre 2019

Il Gruppo Medievale "Colle Sant'Angelo" presenta un evento nuovo ed unico: "Per acconciare bene una porchetta...", cena spettacolo. Per la prima volta il Gruppo promuove un'iniziativa di questo genere. L'evento si terrà domenica 24 novembre 2019 alle ore 20.30 presso la Sala da Ballo del Ristorante-Pizzeria Michelangelo ad Anagni. La serata prevede l'offerta di due menù, uno adulti ed uno bambini, al prezzo rispettivo di 25 euro e 12 euro. La serata sarà allietata da uno spettacolo a cura del Gruppo Medievale Colle S.Angelo, con danze, teatro, divertimento e allegria. Nel corso dell'evento si terrà anche una riffa a premi, con in palio regali strabilianti. Previsto anche un angolo selfie: un angolo medievale in cui ciascuno potrà fotografarsi con costumi e personaggi medievali e ricevere la foto o prenotare un calendario con il proprio selfie. Una serata da non perdere, per la quale c'è obbligo di prenotazione, entro al 15 novembre 2019, all'indirizzo mail collesantangeloanagni@gmail.com o al numero di telefono 3339970736.


TI POTREBBERO INTERESSARE

E-anni di Colle Sant-arco che conduce alla chiesa di Sant'Angelo.
Torna la Tombola del Giullare, evento di successo targato Gruppo Medievale Colle S.Angelo. Anche per il Natale 2018 l'associazione anagnina è presente nel calendario degli eventi comunali predisposti nella città dei papi.
Grande successo ad Anagni per lo spettacolo “Inferno, Storie di un viaggio interiore” messo in scena ieri, venerdì 9 agosto, dalle 21, in Piazza Cavour, dalla compagnia teatrale del Gruppo Medievale Colle Sant'Angelo.
La tanto attesa giornata del Colle Sant'Angelo alla fine è arrivata e non ha certo deluso le aspettative degli anagnini e dei turisti, che domenica sera hanno affollato piazza Cavour per assistere allo spettacolo di animazione "Anagni et Assisi: Cittade in festa". Le due città medioevali infatti ieri si sono gemellate per una rievocazione storica che ha visto insieme sfilare per le vie della Cittàdei Papi la Contrada Colle Sant'Angelo e la Compagnia dei Balestrieri di Assisi, composta da gruppi di tamburi storici, sbandieratori, danzatrici, giocolieri e figuranti. La contrada anagnina ed il gruppo di Assisi si sono simbolicamente incontrati a Porta Cerere e, dopo aver sfilato insieme lungo il Centro Storico, hanno sugellato un patto di amicizia in piazza Cavour con uno scambio di doni e con uno spettacolo di animazione. Un'amicizia che è stata rappresentata e manifestata con una danza improvvisata dalle danzatrici e figuranti di Sant'Angelo insieme alle danzatrici della Città di San Francesco e Santa Chiara. Presenti il Sindaco Fausto Bassetta, il Vicesindaco Ciprani, l'Assessore Santucci ed il Consigliere Sandra Tagliaboschi. Al Sindaco e aj due Assessori sono stati donati degli omaggi dalla Contrada Anagnina guidata da Anita Anzellotti. Nel suo saluto il Sindaco, che ha ringraziato il Colle Sant'Angelo ed il Gruppo di Assisi, ha voluto rimarcare l'importanza del patto di amicizia tra i due gruppi storici. Tra i presenti anche il vicepresidente dell'Aiam Umberto Tommasi.
È stata inaugurata nel pomeriggio del 3 agosto e resterà aperta sono al 13 agosto 2017 la mostra a tema di Colle Sant'Angelo in occasione dei festeggiamenti patronali. La mostra si trova all'ingresso di Via D. Colacicchi, lungo il corso principale di Anagni, e sarà aperta tutti i giorni dalle 17 alle 20. Nell'esposizione vi sono riferimenti alla storia ventennale di Colle Sant'Angelo, alla moda ed alle abitudini alimentari medievali. Inoltre grande spazio è dedicato allo spettacolo che Colle Sant'Angelo porterà in scena, in collaborazione con Choros di Sofia Morrea, il 13 agosto alle 21.30 in Piazza Cavour: "Aràc - Tarantismo e Stregoneria". Nella mostra, infatti, sono visibili alcune fotografia sullo spettacolo effettuato lo scorso ottobre e del materiale esplicativo del fenomeno del tarantismo, dalle origini nel mondo greco sino ai giorni nostri, attraverso le evoluzioni nel mondo romano e medievale. La mostra accompagnerà la contrada dai colori giallo e viola e guidata da Anita Anzellotti, sino al giorno dello spettacolo previsto il 13 agosto alle ore 21.30 in Piazza Cavour.