Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Piglio celebra la ricorrenza del centenario della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

4 novembre 2019

 

L’Amministrazione comunale di Piglio ha celebrato, oggi, la festa del 4 novembre, la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, nel centenario dell’importante ricorrenza.
Una cerimonia molto partecipata, che ha visto la presenza del vice sindaco Mauro Federici, dei consiglieri Maria Grazia Borgia e Cristian Scarfagna, del parroco don Gianni e delle autorità civili e militari, ma anche di una rappresentanza degli alunni della terza media dell’Istituto Comprensivo “Ottaviano Bottini”, accompagnati dai loro docenti e dal Capo d’Istituto.

Il gruppo si è ritrovato davanti alla Collegiata Santa Maria, dove un corteo con il gonfalone di Piglio si è mosso alla volta della Lapide sita all’Arco della Fontana, in ricordo dei caduti della guerra del 1915-1918, dove don Gianni ha benedetto la prima corona di alloro e successivamente un’altra corona è stata posta davanti al Monumento dei caduti di Via Piagge.

Con serietà e senso di rispetto, gli intervenuti hanno dato, con la loro presenza, un tributo silenzioso ma denso di significato a tale manifestazione mentre le note del silenzio fuori ordinanza hanno concluso la cerimonia che resterà a lungo nel cuore dei ragazzi e della popolazione, e, se, con il tempo i ricordi dovessero affievolirsi, ci sarà sempre un monumento o una lapide che li riporterà alla memoria.

Il corteo, successivamente, ha raggiunto la sala Consiliare del Comune dove, il vice Sindaco Federici, con parole chiare e profonde ha fatto sentire più vicino l’intero paese alle istituzione democratiche ringraziando, poi, tutti i partecipanti.

Piglio ha sempre dimostrato il suo attaccamento a questa ricorrenza – ha spiegato Federici durante il suo intervento - la giornata commemorativa del IV novembre è un’occasione per tornare a fare memoria della nostra storia e rinnovare l’importanza di conoscere ciò che è accaduto in passato. Questo per trarne i dovuti insegnamenti per il futuro, a partire dal rispetto per i sacrifici dei nostri genitori e dei nostri nonni che hanno dato la vita per la patria, per permetterci oggi di essere un paese libero. Un ringraziamento va inoltre alla Polizia Locale di Piglio e alle Forze Armate, orgoglio nazionale, sia in tempo di pace che di guerra”.

La manifestazione storico-culturale si è conclusa con la relazione di Giorgio Alessandro Pacett sul Centenario della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

G.A.P.

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Piglio. Il neo-rieletto sindaco avv. Mario Felli presenta la nuova giunta
IMPORTANTE FINANZIAMENTO REGIONALE PER LA SCUOLA MATERNA Piglio / Soddisfazione del Sindaco Mario Felli e del Vice Sindaco Mauro Federici Piglio. Importante finanziamento regionale per la scuola materna; soddisfazione del sindaco Mario Felli e del vicesindaco Mauro Federici
Il sindaco Mario Felli taglia del nastro della nuova Piazza a Piglio
L’Amministrazione Comunale di Piglio guidata dal Sindaco Mario Felli, avrà il merito di concludere un opera che da 10 anni attende la sua rinascita. Si tratta dell’area adiacente la sede comunale, dove si realizzerà un parcheggio multipiano, oggi però con una novità che rende l’opera più efficiente ed efficacie, che vedrà in quest’ultima fase dei lavori la sua realizzazione e di cui va dato merito all’Assessore ai Lavori Pubblici Mauro Federici.
Piglio. Nuovo assestamento nella giunta guidata da Mario Felli: Domenica Celletti lascia per impegni lavorativi. Al suo posto entra Mauro Federici