Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Sicurezza e scelte amministrative "fallimentari", l'affondo della Lega contro il sindaco Antonio Pompeo: "si apra ad un confronto che non sia solo apparente ma fattivo per tutti i cittadini di Ferentino"

9 novembre 2019

Dal segretario politico della Lega di Ferentino avv. Patrizio Coppotelli e da Maria Veronica Rossi, responsabile Lega Giovani della Provincia di Frosinone riceviamo la nota che segue e che pubblichiamo di seguito integralmente:


Una situazione di criticità che va avanti da molto tempo sotto diversi aspetti evidenzia l’incapacità dell’attuale Amministrazione a saper gestire la città nelle situazioni limite ed a dare risposte immediate alla cittadinanza.
Così a rimetterci sono sempre i cittadini. Alla serie dei numerosi furti, come da ultimo nelle scuole e nella Casa della Salute, ai numerosi atti vandalici contro auto parcheggiate, rapine in casa a volto coperto, compresi nel tema sicurezza, si aggiungono le ben note problematiche sulle tematiche ambiente, sanità, sport, turismo, sviluppo della città, mercato, parcheggi, sociale, commercio e lavoro.
Tematiche tutte molto importanti alle quali non si comprende come mai si lascia trascorrere molto tempo e non vengono date sollecite risposte e pronte soluzioni, considerate le lamentele di molti cittadini.
Basti pensare alla lentezza nella installazione delle telecamere di videosorveglianza (nonostante sono state incaricate due società), alle scelte amministrative fallimentari riguardo opere pubbliche e società partecipate (Project del cimitero, farmacia comunale, Stu, rotatorie, parcheggi), alla mancata attenzione sull’ambiente (rifiuti, misurazione pm10), sul mercato e sul commercio, all’assenza di strutture ed iniziative per lo sport ( piste e spazi ciclabili, per podisti, piscina), alla
poca chiarezza sul sociale ( “Dopo di noi”, anziani, disabili), sul lavoro e sul turismo. Perché i cittadini di Ferentino devono andare fuori e non rimanere nella propria citta’ per avere e fare tutto ciò? La Lega di Ferentino, quindi chiede al Sindaco, quale rappresentante dell’Amministrazione, di sollecitare gli interventi e di aprirsi ad un confronto che non sia solo apparente ma fattivo per tutti i cittadini di Ferentino. Si rinnova il ringraziamento alle forze dell’ordine per il costante impegno e lavoro svolto e si invita la cittadinanza a collaborare per il cambiamento di Ferentino.


 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Ferentino. Maria Veronica Rossi ringrazia tutti: "un risultato straordinario"; a "La Locanda del Birraio" la conferenza stampa post-elezioni
Lega Salvini Premier: venerdi 27 settembre alle 18:30 l’incontro pubblico presso il ristorante- pizzeria Teresa di Ferentino

Maria Veronica Rossi, trentenne ferentinese e coordinatrice provinciale della Lega Giovani, taglia il nastro del suo comitato elettorale alla presenza di amici e sostenitori

è lei la candidata per la circoscrizione Italia Centrale (Lazio, Abruzzo, Marche e Toscana) alle prossime elezioni europee
Maria Veronica Rossi, trentenne ferentinese e coordinatrice provinciale della Lega Giovani, taglia il nastro del suo comitato elettorale alla presenza di amici e sostenitori: è lei la candidata per la circoscrizione Italia Centrale (Lazio, Abruzzo, Marche e Toscana) alle prossime elezioni europee
Luci accese e porte aperte al palazzo comunale di Ferentino a mezzanotte inoltrata; il consigliere comunale della Lega Maurizio Berretta chiama il vicesindaco: indagano i Carabinieri
Elezioni amministrative 2018. La Lega presenta la sua squadra per Ferentino a sostegno della candidatura a sindaco dell'avv. Franco Collalti