Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Nuovo, terribile incendio nella zona industriale di Frosinone: a fuoco un capannone; nube nera visibile a chilometri di distanza e aria irrespirabile in tutta la zona. E' ancora allarme ambientale

2 novembre 2019

I Vigili del Fuoco di Frosinone, coadiuvati da squadre di supporto provenienti da Fiuggi, sono impegnati in questi minuti (ore 11.56) nelle operazioni di spegnimento di un violento incendio che si è sviluppato all'interno di un stabilimento sito nella zona industriale di Frosinone, in via Armando Vona. Lo stabilimento che ha preso fuoco ospiterebbe la produzione di cover e teli in PVC per il settore automobilistico. Nel momento in cui scriviamo, una densa e scura nube è visibile a chilometri di distanza. Alcuni nostri lettori che risiedono nei Comuni vicini ci segnalano una forte puzza in tutta la zona.

--------------------------

 

Comunicato stampa del sindaco di Anagni avv. Daniele Natalia:

A seguito dell'incendio sviluppatosi nella zona industriale di Frosinone, si invita la popolazione del Comune di Anagni, in particolare gli abitanti delle frazioni, a tenere le finestre chiuse ed a disattivare gli impianti di climatizzazione.
Si tratta di provvedimenti a scopo cautelativo finché non giungano notizie più chiare circa la natura delle sostanze presenti nell'aria da parte delle autorità competenti.

COMUNICAZIONE ALLA CITTADINANZA del sindaco di Sgurgola Antonio Corsi: a seguito dell’incendio sviluppatosi nella zona industriale di Frosinone, invito tutta la cittadinanza a tenere le finestre chiuse a scopo cautelativo finché non giungano notizie più chiare.

Aggiornamento delle ore 13.15: Attivati dalla Sala Operativa Regionale i volontari del Radio Soccorso Protezione Civile di Anagni si stanno portando con un’autobotte da 14000 litri tra Ferentino e Frosinone per l’incendio del capannone.

Comunicato stampa del sindaco di Ferentino avv. Antonio Pompeo:
A seguito dell’incendio sviluppatosi nell’area industriale di Frosinone, a scopo cautelativo e nell’attesa di notizie più chiare in merito da parte delle autorità competenti, si invita comunque anche la popolazione di Ferentino a tenere le finestre chiuse unitamente alla disattivazione degli impianti di climatizzazione. Seguiranno eventuali aggiornamenti.

-------------------------------------

Alle 16.00 è previsto il tavolo tecnico, a seguito dell'incendio verificatosi nella zona industriale di Frosinone, per fare il punto della situazione, alla presenza delle autorità (Comune di Frosinone, Prefettura, Asl, Arpa, Vigili del fuoco, Protezione civile, Questura e Forze di Polizia) che stanno effettuando, in queste ore, gli accertamenti del caso.

-----------------------


anche la vicesindaca del Comune di Morolo Claudia Deodati, con una nota inviata a questo giornale, invita - in via precauzionale - i propri concittadini a tenere le finestre chiuse ed a disattivare gli impianti di climatizzazione.

-------------------------------------------------------

Si è tenuto, nel pomeriggio odierno, il tavolo tecnico relativo all’incendio sviluppatosi in un deposito, in mattinata, presso la zona industriale al confine del comune di Frosinone, alla presenza delle autorità (Comune di Frosinone, Protezione civile, Prefettura, Asl, Arpa, Vigili del Fuoco, Polizia di Stato e Provinciale, Comune di Supino). Al momento, dagli accertamenti effettuati, non sussistono elementi per l’emanazione di una ordinanza contingibile e urgente da parte del Comune: non vi è la necessità di adottare provvedimenti da parte dell'autorità comunale in quanto, come accertato dal tavolo tecnico, la corrente area sta spirando nella direzione di altri comuni del circondario, per i quali operano differenti competenze territoriali. La situazione rimane, comunque, monitorata dal tavolo tecnico che continuerà a riunirsi dopo le ore 19 per gli ulteriori approfondimenti e aggiornamenti.

-----------------
dall'avv. Patrizio Coppotelli della Lega di Ferentino, riceviamo la seguente nota:


?Spett.le Redazione

con riferimento a quanto accaduto in data odierna in zona Asi, la Lega Ferentino esprime preoccupazione, soprattutto per la manca di fattivi interventi e chiede con sollecito al Sindaco di Ferentino, quale anche Presidente della Provincia, di accertare e porre in essere tutte le misure idonee a prevenire il verificarsi di ulteriori simili episodi, che purtroppo da tempo si stanno verificando in danno della popolazione. Il nostro territorio, e la popolazione in primis, sta subendo gravemente da tempo tutto ciò senza fattive risposte.
I temi Salute, Ambiente e Sicurezza (S.A.S.) devono essere attenzionati e non trascurati come sta gravemente accadendo. La Lega Ferentino chiede interventi immediati e risposte per la tutela della salute della popolazione.
-----------------------------------------------------


L’ Associazione Medici di Famiglia per l’Ambiente di Frosinone ha acquisito e condiviso con i membri della Commissione Ambiente del Comune di Frosinone, riguardo l’incendio in atto nella zona industriale di Frosinone, i dati registrati dalle centraline ANCLER dislocate nel Comune di Frosinone e nei Comuni limitrofi di Patrica, Supino,Anagni e Sgurgola. Le concentrazioni delle polveri sottili PM10, PM2,5 e PM 1, risultano, finora, nei limiti di normalità, fatta eccezione per un lieve incremento transitorio, in una centralina del Comune di Anagni, che però anche nella giornata di ieri ha mostrato un andamento simile. Si segnala, che nel Comune di Sgurgola si è registrato,invece, dalle ore 12:27 alle ore 13:58 un aumento delle concentrazioni delle PM mediamente significativo.
Per una favorevole condizione meteorologica i venti hanno spostato la nube nera lontano da Frosinone, fino a questo momento. Consigliamo, comunque, di mantenere alta l'attenzione, poiché nessuno può prevedere quanto possa accadere. Continueremo ad aggiornarvi nell'interesse personale, dei pazienti, delle nostre famiglie e dei cittadini.

------------------------------------------


Sono andate avanti per tutta la notte, ma nel momento in cui scriviamo - ore 8.38 - non si sono ancora concluse le operazioni di spegnimento del terribile incendio che ha devastato un enorme capannone sito nella zona industriale di Frosinone e che ha creato una minacciosa e tetra nube nera che ha invaso la valle del Sacco. I volontari del Radio Soccorso Protezione Civile di Anagni, che hanno fatto da prezioso supporto ai Vigili del Fuoco, non si sono fermati un attimo: loro le foto che qui pubblichiamo, alcune delle quali scattate all'interno dello stabilimento.
In un comunicato del Comune di Frosinone, si legge quanto segue: "in merito all'incendio sviluppatosi in data odierna, si allega la nota, trasmessa dal comando provinciale dei Vigili del Fuoco alla Protezione civile comunale, nella quale si riporta che "Attualmente non sono emerse situazioni di rischio per la popolazione residente".


 


Nuovo, terribile incendio

Vai alla Photogallery

TI POTREBBERO INTERESSARE

Abitava a meno di un chilometro di distanza dalla stazione dei vigili del fuoco; un vantaggio risultato decisivo per la salvezza di un anziano signore di Fiuggi vittima stamattina di un incendio scatenatosi in casa poco prima delle 8.
Ferentino, località Terravalle. Incendio distrugge una stalla e uccide decine di capi di ovini; sul posto i Carabinieri e i Vigili del Fuoco di Frosinone
Un violento incendio è in corso nel momento in cui scriviamo (sono le ore 23.14) nei pressi di Monte Radicina, ai confini tra Anagni e Ferentino; sul posto sono al lavoro i Vigili del Fuoco della squadra 1A di Frosinone, la Protezione Civile Radiosoccorso e i Carabinieri della stazione di Ferentino e della Compagnia di Anagni.
La squadra 5a dei Vigili del Fuoco di Fiuggi e una pattuglia del Radio Soccorso della Protezione Civile di Anagni hanno dovuto effettuare, nella serata di martedì, un intervento di urgenza presso un'abitazione sita in località Castagnola, poco fuori il centro cittadino.
Ferentino, a fuoco un'auto in via della Stazione: i Vigili del Fuoco di Frosinone all'opera per spegnere le fiamme