Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Sora. Due fratelli arrestati dalla Polizia di Stato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

9 novembre 2019

Nella mattinata di ieri, il personale del Commissariato di Polizia di Stato di Sora ha tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due giovani fratelli residenti a Broccostella, un ventenne ed un minorenne.
Il personale del Settore Anticrimine, in seguito ad alcuni accertamenti, ha proceduto ad effettuare una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dei due giovani incensurati, rinvenendo un beauty-case contenente tre coltelli, un panetto di hashish del peso di 74 grammi ed un bilancino di precisione. Su disposizione dei P.M. di turno della Procura della Repubblica di Cassino e della Procura presso il Tribunale per minorenni di Roma, i due venivano sottoposti a provvedimento detentivo.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato e del Commissariato di Sora, unitamente a militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Frosinone, nell’ambito di un’attività a contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti, hanno portato a termine l’ennesimo colpo nei confronti di un insospettabile carrozziere dedito allo spaccio di droga nel territorio ciociaro.
Droga: la Polizia di Stato arresta un 52enne di Sora per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
Un 26enne pluripregiudicato residente nella parte alta del capoluogo è stato trovato in possesso di circa 1,6 kg di sostanza stupefacente tra cocaina, hashish, mariujana e shaboo a seguito di un blitz all'interno della sua abitazione operato dal reparto Volanti della Questura di Frosinone; lo shaboo è una pericolosissima droga sintetica, dieci volte più potente della cocaina, con effetti choc sul corpo, a base di metanfetamina. Parte della droga era già suddivisa in dosi, il restante in panetti pronti al confezionamento. Il 26 enne era da tempo guardato a vista dagli uomini della squadra volante che in diverse occasioni aveva proceduto al suo arresto.
Anagni. Sul ritrovamento dell'eccezionale quantitativo di denaro in una casa di via Ciammotte indaga la procura della Repubblica di Frosinone; informata la direzione distrettuale antimafia. Ascoltate decine di persone; droga a fiumi tra Alatri, Ferentino e Frosinone
Un quarantaduenne di Paliano è stato sorpreso nella mattinata di lunedì 22 agosto con cinque piantine di marijuana in casa per un totale quasi due chili di droga. Inevitabilmente, sono scattate per lui le manette per detenzione a fini di spaccio.