Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

I Biblionauti riprendono la navigazione. La scrittura collettiva di un romanzo; la nuova edizione del Laboratorio di scrittura creativa dell'associazione "i Biblionauti" e della Biblioteca di Frosinone

1 ottobre 2019

“Dal 9 ottobre, ogni mercoledì alle 17:30, inizieranno gli incontri della nuova edizione del Laboratorio di scrittura creativa” - ci comunica il Direttore della Biblioteca Comunale Turriziani di Frosinone Angelo D’Agostini - “L’interesse manifestato dai partecipanti alla prima edizione del Laboratorio e le richieste che ci sono pervenute per una riedizione hanno indotto l’Associazione Culturale i Biblionauti e noi a riproporre questa esperienza che, come per la precedente edizione si svolgerà nella nostra sede e vedrà ancora la docenza del Prof. Guido Cangemi, scrittore e già docente di materie letterarie”. Lo scopo di un laboratorio di scrittura non è solo quello di imparare a scrivere una storia, un racconto, un saggio, creare personaggi e comunicare emozioni, è anche quello di condividere queste emozioni e queste storie con altri. Uno dei punti salienti di questa nuova edizione sarà infatti proprio quello di affrontare un lavoro di gruppo. Il tema portante di questa nuova edizione del Laboratorio che terminerà nella primavera del prossimo anno sarà infatti la scrittura collettiva di un romanzo, così ci viene anticipato dal docente, con l’obiettivo finale di andare in stampa. Si lavorerà sul confronto e sull’editing condiviso fra i partecipanti. I partecipanti si cimenteranno in particolare su una storia dove la trama, i personaggi e l’intero percorso verranno suddivisi e condivisi fra loro. Gli incontri si terranno ogni mercoledì con inizio alle 17:30 e la partecipazione al Laboratorio è libera e gratuita ed è limitata a 20 persone. Per iscriversi rivolgersi direttamente alla Biblioteca Turriziani compilando un apposito modulo. “Il Laboratorio di scrittura creativa, che si terrà nei locali della Biblioteca Turriziani” - conferma Paola Gangeri Presidente della Associazione Culturale i Biblionauti - “si rivolge a tutti gli aspiranti scrittori, a coloro che hanno una storia da raccontare, sogni nel cassetto, tanta creatività e che intendono migliorare le proprie capacità comunicative attraverso il confronto e la sperimentazione. Lezioni su regole ed esempi, tecniche e stili che hanno fatto della necessità di narrare e di narrarsi una delle forme d’arte più antiche. I partecipanti produrranno e discuteranno testi scritti da loro, incontreranno e studieranno autori, impareranno a sviluppare competenza espressiva”. Si tratta in definitiva di una officina della scrittura, di un luogo dove potranno confrontarsi stili e modelli narrativi per favorire e stimolare quelli che sono i principali aspetti della scrittura, ossia la creazione e la revisione di un testo letterario.


TI POTREBBERO INTERESSARE

I Biblionauti riprendono la navigazione; i prossimi appuntamenti sono i Narrastorie e il Laboratorio di scrittura creativa
Corso di Scrittura Creativa all'Albero delle Meraviglie, l'Officina dell'Arte e dei Mestieri di Acuto, una grande opportunità per i giovani. Inizia il 22 Febbraio e si protrae sino al 26 Aprile, con appuntamento il giovedì dalle 17,30 alle 19,30 il corso che permette di apprendere le regole di base della scrittura sino alla progettazione di un romanzo, un racconto, una poesia, un saggio, un articolo di stampa, un soggetto cinematografico, una sceneggiatura.
Frosinone, lunedì la premiazione di "La donna come essenza della scrittura"
Fiorenza Taricone all'Albero delle Meraviglie, l'Officina dell'Arte e dei Mestieri di Acuto, per presentare il suo ultimo libro: "Romain Roland, pacifista libertario e pensatore globale", Guida editore. Giovedì 27 c. m. un importante appuntamento letterario nell'ambito del corso di Scrittura Creativa appena iniziato, la prof. ssa Taricone, docente di storia delle dottrine politiche all'Università di Cassino e del Lazio Meridionale
Istituto Primo Comprensivo Anagni. Progetto “Classi aperte”, performance originale e creativa dei bambini della scuola dell'Infanzia