Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

“Sogni e colori”, esposizione personale di pittura del maestro Piero Ricci alla Villa Comunale di Frosinone: l’originalità dell’arte magica dell'artista pigliese in mostra fino al 13 ottobre

3 ottobre 2019

Si è inaugurata il 2 ottobre, nella splendida cornice della villa comunale di Frosinone, la mostra personale di pittura del Maestro Piero Ricci intitolata “Sogni e Colori”. La mostra è stata presentata dal Direttore Alfio Borghese, dal Prof.re Biagio Renato Cacciola e dalla Prof.ssa Fausta Insognata Dumano. Non siamo solo noi, suoi conterranei, ad apprezzare le sue opere concettuali e emblematiche. Il Maestro Ricci infatti è ammirato a livello internazionale. I suoi lavori maggiori sono stati esposti e pluripremiati nelle città più importanti d'Europa e oltre oceano, in luoghi tra i più prestigiosi come C.E.R.D.A, Via Nazionale, Fonte Bonifacio VIII, Galleria Forum Interart, Abbazia di Fossanova, Galleria Giò Art di Lucca, al Palazzo Pepoli di Bologna, all' Antica Cancelleria del Vaticano, al Teatro dei Dioscuri del Quirinale, alle Sale del Bramante, al Carrousel Du Louvre di Parigi, al Museo Giuseppe Sciortino di Monreale, e in moltissimi altri luoghi: Taranto, Salerno, Terracina, Milano, Tivoli, Atene, Dublino, San Pietroburgo, New York, Cannes, Barcellona, Praga, Montecarlo, Parigi, Corfù, Dubai, Copenaghen, Berlino, Hollywood, Washington, Mosca. L’ultima importante esposizione del Maestro Ricci è stata alla Triennale di Roma, con Vittorio Sgarbi e Achille Bonito Oliva.
Molti tra i più illustri critici hanno mostrato interesse per la sua arte originale e raffinata. Hanno infatti scritto di lui Paolo Levi, Vittorio Sgarbi, Dino Marasà, Duccio Trombadori, Anna Mozzino, Riccardo Zigrino, Salvatore Perdicaro, Vito Cracas, Didi Cutrufo, Pietro Serradifalco, Nadine Giove, Mariarosaria Belgiovine, Anna Francesca Biondolillo, e altri.
Ci auguriamo che il grande successo che premia il Maestro ad ogni sua esposizione possa riscuotere consensi sempre più ampi, non capita spesso, infatti, che un nostro conterraneo riesca a rappresentare il nostro territorio a livello internazionale con tanto lustro e ammirazione, centottantasette infatti sono i premi nazionali e internazionali conferiti all’artista, l'ultimo al teatro Dal Verme di Milano con Vittorio Sgarbi.

articolo a cura della dott.ssa Emanuela Ricci, che ringraziamo


TI POTREBBERO INTERESSARE

Conclusa con grande successo la mostra del maestro Piero Ricci: “Sogni e colori” saluta e ringrazia la Villa Comunale di Frosinone
Piglio. Inaugurata la mostra dell'artista locale Piero Ricci
Mercoledì 10 Agosto, alle ore 18:00, presso il Castello Basso nella città di Piglio (Fr), si inaugura “VENGO DA MARTE | PIERO RICCI 1996-2016”, la mostra curata dalla dott.ssa Chiara Capomaggi, organizzata dall’Associazione Culturale Terre Rare e patrocinata dalla Regione Lazio e dal Comune di Piglio. Dopo anni d’intensa attività nel paese natale e in giro per il mondo ad esporre e vincere prestigiosi premi, il Maestro Piero Ricci decide di offrire alla città di Piglio una mostra antologica che racchiuda gli ultimi venti anni di lavoro, dal 1996 al 2016.
All'artista pigliese Piero Ricci il Premio Internazionale "Roma Caput Mundi" per l'opera "Omaggio a Leonardo da Vinci e a Michelangelo Buonarroti"
Si è conclusa lo scorso 15 agosto la mostra antologica del M Piero Ricci che ha ripercorso i dieci anni di carriera dell'artista pigliese. E' stato proprio Piglio ad essere stato scelto come luogo ideale per esaltare la grande crescita artistica nonché terra natia del pittore. Grande l'affluenza che ha portato stimatori e curiosi a vedere ed osservare celebri capolavori del maestro insieme ad opere nuove, pensate apposta per l'occasione.