Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Torna “Il Cinema Diverso”, la rassegna cinematografica di film premiati in tutto il mondo e poco visti nelle sale e in televisione. Si inizia venerdì 11 al Convitto "Regina Margherita" di Anagni fino al 20 dicembre

incontri ogni venerdì - 8 ottobre 2019

Torna “Il Cinema Diverso”, la rassegna cinematografica di film premiati in tutto il mondo e poco visti nelle sale e in televisione, organizzata dall’associazione Atelier Lumiere con la direzione artistica del regista Fernando Popoli. Si inizia venerdì 11, alle ore 14,15 nell’aula magna del Convitto Regina Margherita di Anagni e si arriverà al 20 dicembre con incontri ogni venerdì. Molto interessanti i film in programmazione: “Il labirinto del Fauno”, di Guillermo del Toro.  Premio Oscar: miglior film straniero, migliore fotografia, migliore scenografia, miglior trucco. “Shakespeare in Love”, di John Madden, con Gwyneth Paltrow, Ben Affleck e Colin Firth. Premio Oscar: miglior film a David ParfittDonna GigliottiHarvey WeinsteinEdward Zwick e Marc Norman. Miglior attrice protagonista a Gwyneth Paltrow. Miglior attrice non protagonista a Judi Dench. Migliore sceneggiatura originale, migliore scenografia, migliore colonna sonora, migliori costumi. “Il caso Spotlight”, di Tom McCarthy. Premio Oscar, miglior film, migliore sceneggiatura originale. Festival di Venezia, mouse d'argento e premio Brian. “Cuore Selvaggio”, di David Linch, con Nicolas Cage, Isabella Rossellini, William Dafoe. Premio Oscar, nomination alla migliore attrice non protagonista. Golden Globe, nomination alla migliore attrice non protagonista. Festival di Cannes, Palma d'oro a David Linch. “4 mesi, 3 settimane, 2 giorni”, di Cristian Mungiu. Festival di Cannes, Palma d'Oro, Premio Fipresci. European Film Awards 2007miglior filmmiglior regista. “Due giorni, una notte”, di Jean-Pierre e Luc Dardenne. Premio Oscar, nomination migliore attrice protagonista. Premio Magritte, miglior film, miglior regista, migliore attore. “Seven”, di Favid Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwjnet Paltrow. Premio Oscar, nomination per il montaggio. “Il mistero di Rookford”, di Nick MurphyFestival internazionale del cinema fantastico di Bruxelles, Corvo d'Oro a Nick Murphy. Festival internazionale del film fantastico di Gérardmer, premio della giuria a Nick Murphy e a Christoffer Boe, “Noi siamo infinito”, di Stephen Chbosky, con Emma Watson e Logan Lerman. Independent Spirit Awards, miglior film. National Boards of Review Awards, miglior film. Glaad Media Awards, miglior film. People's Choise Media Awards, miglior film. “La leggenda del santo bevitore”, di Ermanno Olmi, con Rutger Hauer e Sandrine Dumas. Mostra del Cinema di Venezia, Leone d'oro a Olmi. David di Donatello, miglior film, migliore regia, migliore fotografia, miglior montaggio. Nastro d'Argento, miglior film e migliore sceneggiatura.

I film saranno commentati e analizzati sotto il profilo culturale, artistico, sociale e psicologico, evidenziando i contenuti e la tecnica narrativa dei registi e sceneggiatori. Relatori: Fernando Popoli, sceneggiatore e regista; Ignazio Senatore, docente università Federico II di Napoli, psicoterapeuta, critico e saggista; Maurizio Lozzi, sociologo e giornalista; Gerry Guida, saggista e critico. Interverrà alla manifestazione la bellissima Eugenia Tamburri, attrice, performer e musicista . A corredo della rassegna ci sarà una mostra di poster, locandine, foto di scena, documenti, inquadrature e altro dei film presentati. Saranno dispensate "pillole di cinema", fatti, eventi, curiosità vissute sul set. Il progetto è finanziato dalla Regione Lazio, Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili.

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

"Cinema, che passione", al Convitto Nazionale Regina Margherita di Anagni nuova edizione del corso sul linguaggio del cinema diretto dallo sceneggiatore e regista Fernando Popoli
Ieri, mercoledì 1 marzo, nei locali del Convitto Regina Margherita di Anagni è stata firmata la convenzione tra L’Isalm, l’istituto di Storia e di Arte del Lazio Meridionale con il suo presidente prof. Gioacchino Giammaria e il Convitto Regina Margherita rappresentato dal rettore/dirigente prof. Marilena Ciprani, che prevede il trasferimento della Biblioteca e dell’archivio dell’ISALM da palazzo Bonifacio
"Un brindisi ai libri": sabato 6 luglio al convitto nazionale "Regina Margherita" l'evento organizzato dall'Istituto di Storia e Arte del Lazio meridionale
Festa d’autunno al Convitto Regina Margherita: l'appuntamento, per tutti, è per il prossimo 31 ottobre alle ore 15.00
Lunedì 15 luglio nell’aula magna del Convitto Nazionale Regina Margherita di Anagni la presentazione in anteprima del cortometraggio “Adorabili bugie”, scritto e diretto da Fernando Popoli, realizzato da Atelier Lumiere, e interpretato dai giovani studenti dell’Istituto che hanno anche partecipato attivamente alla realizzazione collaborando per i costumi, il trucco e la scenografia.