Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Operazione "Urban waste", il primo cittadino di Anagni Daniele Natalia replica al segretario del circolo del PD di Anagni Egidio Proietti: "da avvocato dovrebbe sapere che durante le indagini non si può parlare dei procedimenti in corso"

1 novembre 2019

"Ad Egidio Proietti, segretario del Partito Democratico ed anche avvocato, dico che dovrebbe sapere che durante le indagini non si può parlare dei procedimenti in corso"; è la replica del sindaco di Anagni Daniele Natalia alla nota della locale sezione del PD pubblicata ieri, giovedì 31 ottobre, dal nostro giornale. "Più in generale - prosegue Natalia - respingo categoricamente di aver ricevuto azioni corruttive, e tanto meno di aver compiuto atti contrari ai doveri d’ufficio. Nelle dovute sedi poi, con assoluta serenità, cercherò di dimostrare la mia estraneità ai fatti".


TI POTREBBERO INTERESSARE

"Per amore dell'Italia": il circolo di Anagni del Partito Democratico, con a capo il suo segretario avv. Egidio Proietti, risponde all'appello di Nicola Zingaretti: fine settimana a viale Regina Margherita per ascoltare e confrontarsi con i cittadini
Di seguito la nota di replica del Partito Democratico di Anagni alle dichiarazioni rese a questo giornale da Daniele Natalia, consigliere d'opposizione:
Il Partito Democratico anagnino: "ancora silenzio da parte del sindaco Daniele Natalia sulla vicenda relativa all’Operazione Urban Waste portata a termine dal Nipaaf di Frosinone"
Anagni. La nota di Vincenzo De Palo (Forza Italia): "obiettivo del nostro partito è far tornare la sinistra all'opposizione". E propone la candidatura a sindaco di Daniele Natalia
Di seguito pubblichiamo integralmente la nota inviata a questa redazione dal segretario del Partito Democratico di Anagni Francesco Sordo e dai consiglieri comunali Aurelio Tagliaboschi, Egidio Proietti, Maurizio Bondatti, Sandra Tagliaboschi sulla questione Marangoni: