Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Segni. Polizia Locale e Carabinieri Forestali chiudono i Magazzini Monterosso sulla via Casilina

7 novembre 2019

Oggi, su delega della Procura della Repubblica, in un'operazione congiunta ed assistiti dai tecnici della prevenzione della asl rm 5, la Polizia Locale di Segni agli ordini del Commissario Stefano Gallo ed i Carabinieri Forestale di Segni agli ordini del Maresciallo Francesco Alessandro hanno posto sotto sequestro e chiuso definitivamente il centro  commerciale Monterosso, "ponendo fine - si legge in una nota - ad una serie di abusi edilizi, iniziati nel 2013 ed ancora in atto".
L'operazione di oggi ha portato al sequestro di 4mila metri quadrati di attività commerciale, di  otto strutture metalliche di dimensioni 32mx2,50mx 4,50m di altezza ancorat e al terreno tramite calcestruzzo, più altri fabbricati adibiti ad abitazioni e magazzino adiacenti all'attività principale.
I reati contestati sono: lottizzazione e realizzazione di manufatti privi di titolo, realizzazione di manufatti in zona vincolata e realizzazione di manufatti nella fascia di rispetto dalla ferrovia.
Per tali reati sono state denunciate all'A.G. quattro persone, proprietarie e legali rappresentati di cinque società.
Questa operazione, va a completare le altre due che il 27 settembre e l'11 ottobre scorso, avevano portato al sequestro delle aree adiacenti e circostanti, per la stessa tipologia di reato.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Segni. Botte alla compagna: i Carabinieri arrestano un 32enne originario di Colleferro
Segni. Quattro ciclisti vittime di un incidente: uno di loro prende una buca e cade, gli altri lo tamponano. Attivato il protocollo per l'eliambulanza; sul posto i Carabinieri della Compagnia di Colleferro e il personale del 118
Colleferro. Arrestato dai Carabinieri per evasione dagli arresti domiciliari
I Carabinieri della Stazione di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo in collaborazione con i colleghi di Segni hanno arrestato una donna di 61 anni residente a Segni, già nota alle forze dell’ordine.
Treni in tilt da questa mattina sul tratto della Cassino –Frosinone-Roma, nel punto compreso tra Anagni e Colleferro. In quella zona infatti, poco prima delle 7, è stato trovato un cadavere sui binari.