Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Laboratorio di analisi; la nota di Valeriano Tasca.

20 settembre 2019

Sul botta e risposta Associazioni –Asl in merito alla ventilata chiusura del laboratorio di analisi dell’ex ospedale di Anagni, riceviamo e pubblichiamo la nota del consigliere comunale di Casapound Valeriano Tasca.
"Dopo aver visto la nota dell'ufficio stampa della Asl in merito alla possibile chiusura del Laboratorio Analisi del presidio ospedaliero di Anagni, come consigliere comunale e membro della commissione sanità, leggere che i cittadini non andranno incontro ad alcun depauperamento, mi lascia interdetto. Prima di tutto vorrei ricordare a tutti che la Asl di Frosinone un anno fa ci ha chiuso, senza alcun motivo, il Punto di Primo Intervento, togliendoci di fatto l'ultimo servizio di gestione delle emergenze. Dunque già siamo andati incontro al depauperamento. Altra cosa. La Asl afferma che non ci saranno disservizi e che non esiste un cambio nell'organizzazione del servizio per le analisi. Ecco è questo il punto. Visto che, parlando con molti medici, pare esistere una misura per la chiusura del Laboratorio Analisi la Asl dovrebbe dirci se intende chiuderlo o meno, anche perché pare che a breve uno dei tecnici di laboratorio andrà in pensione e quindi ne rimarrebbe uno soltanto. Ci manderanno un altro tecnico? Questo non è specificato. Si parla invece di acquisizione dei POCT, cioè macchinari per esami in loco. Chi li farà questi esami? Gli infermieri o i medici del PAT? Se come si intende questi POCT sono molto utili propongono alla Asl di inviare questi macchinari a Frosinone e a noi lasciare e potenziare il Laboratorio Analisi inviando più tecnici di laboratorio. Un ultimo appunto. Mi sarei aspettato dal Sindaco di Anagni e dagli altri sindaci, una dura presa di posizione dopo il comunicato della Asl perché sentir affermare questa che non andiamo incontro ad alcun depauperamento fa veramente ridere. Che altro devono toglierci? Ripeto. I sindaci devono andare settimana prossima dal nuovo direttore generale ed esigere la non chiusura del Laboratorio Analisi e soprattutto la riapertura immediata del PPI. L'anno scorso si voleva fare la guerra alla Asl oggi non interessa più niente a nessuno. Io non ho cambiato posizione altri mi pare di sì.”


TI POTREBBERO INTERESSARE

Anagni. Polemiche sulla sanità locale; i sindacati chiedono un incontro al sindaco Bassetta Fa ancora discutere la situazione dell’ospedale di Anagni, dopo la chiusura del centralino e la decisione di spostare gli operatori ad Alatri. Oggi, 29 dicembre, i rappresentanti sindacali del nosocomio anagnino hanno inviato una lettera al sindaco Fausto Bassetta per chiedergli “un incontro urgente” in merito agli ordini di servizio per il trasferimento dei portieri centralinisti all’ospedale di Alatri, con decorrenza dal 1 gennaio.” I sindacati hanno chiesto anche di parlare della proposta di “eliminare il laboratorio di analisi e ridurre il punto di primo intervento da h24 a h12”.
Addio al prof. Guglielmo "Gui" Tasca: Anagni piange uno dei suoi cittadini migliori
Congratulazioni alla dott.ssa Ilenia Morgia, nostra affezionata lettrice, che inaugura - ad Anagni - il suo nuovo studio dietistico presso il Laboratorio di Analisi cliniche "Dante", in via G. Giminiani. "In occasione dell'apertura, per dare modo agli anagnini di conoscermi meglio, offrirò consulenze alimentari gratuite, su prenotazione al numero 3457871618, durante la giornata dell'open-day che si terrà il 15 settembre", spiega Ilenia ad anagnia.com.
Anagni, Sanità. Chiude il laboratorio di Analisi, il consigliere provinciale Gianluca Quadrini: "ripercussioni gravi sull'utenza"
Daniele Tasca si dimette da consigliere comunale; al suo posto entra il dott. Antonio Necci