Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Quasi duecento atleti alla terza edizione di "Corri con Lory": una festa dello Sport dove a trionfare è stata l'amicizia, la passione sportiva e il ricordo di una cara amica; Diego Papoccia e Liliana Mirabella primi classificati

6 ottobre 2019

Non una semplice gara podistica ma una vera e propria festa dello Sport per mantenere vivo il ricordo di una cara amica che non c'è più da qualche anno ma che continua a vivere nei cuori di quanti l'hanno conosciuta. "Corri con Lory", quest'anno giunta alla terza edizione, è stato questo, e anche di più: centinaia di atleti, giovani e meno giovani, provenienti da tutto il Lazio e anche da fuori regione hanno animato stamattina le vie del centro storico. Alla partenza, allestita in piazza Cavour, erano presenti quasi duecento corridori; a trionfare, anche quest'anno, Diego Papoccia del Runners Team Colleferro, mentre per le donne la prima a tagliare il traguardo è stata Liliana Mirabella della Polisportiva Vallecorsa. Pietro Carbotti (Martina Franca Running) e Giuseppe Brancato (Atletica Ceccano) si sono classificati rispettivamente secondo e terzo, per gli uomini; Silvia Pagliuca (Endurance Training) e Roberta Segatori (Runners Team Colleferro), rispettivamente seconda e terza per le donne.
Un evento unico nel suo genere e speciale proprio perché nasce dal cuore e dal desiderio di ricordare con gioia Lorella Fontana, con una voglia incredibile di esserci e di correre, quello di stamattina: oltre agli atleti anagnini dell'associazione organizzatrice “Runners Club Anagni” al gran completo, anche un nutrito numero di podisti di società diverse, amici intervenuti ad arricchire le fila di questo allegro plotone.
Ad animare la mattinata, la voce del simpatico speaker Gianluca Gramendola che dalla sua postazione di piazza Cavour ha raccontato la gara e fatto sorridere grandi e piccini.
"Una giornata speciale per ricordare una amica altrettanto speciale - racconta Jessica Chiarelli, assessora allo Sport, ad anagnia.com - la scomparsa di Lory, dolorosa per tutti noi, ha chiaramente lasciato un segno indelebile nella città e negli anagnini, che oltre che con questo evento tengono sempre vivo il suo ricordo nei loro cuori".
“Lorella - Lory, per tutti noi - è stata prima di tutto una grande donna, una amica e mamma premurosa, una grande sportiva; purtroppo è andata via troppo presto, lasciando in tutti noi un vuoto incolmabile. Mi vengono in mente il grande impegno profuso per la nostra associazione e la sua passione per la corsa e per gli amici. Donne come lei non nascono tutti i giorni, con lei è andata via una parte della vita di ognuno di noi", ha commentato l'attuale presidente del Runners Club Anagni Vincenzo Lapomarda.
Qualche curiosità: il corridore meno giovane? Angelo Antonio Incitti, di 85 anni: grande prestazione, la sua. Subito dopo di lui, Guido Gatta di 83 anni. E quello più giovane di tutti? Il piccolo di Agnieszka Wojtal, che ha corso insieme alla mamma che spingeva la carrozzina e che è stato allattato a fine gara. Un'altra curiosità: i simpatici corridori dell'Atletica Ceccano hanno scelto di correre con i cappelli di paillettes e lustrini, a rimarcare l'atmosfera festaiola che si è respirata nel corso della mattinata. Per concludere: ottima la prestazione dell'atleta ipovedente Giampiero Sacco che a corso a fianco ad un compagno di squadra della Endurance Training col pettorale numero 1000.

 

Corri con Lory, edizione 2019: tutte le foto

Vai alla Photogallery

TI POTREBBERO INTERESSARE

Il Runners Club Anagni brilla alla prima edizione del memorial intitolato a Maria Teresa Collalti: per il presidente Vincenzo Lapomarda primo podio della stagione; bravi anche Nico Ricci, Gianluca Gramendola, Umberto Rontani, Noemi Ciballi, Leonardo Lapomarda e Sonia Rosi
Prima al fotofinish davanti alla keniana Hellen Jepkurgat (RCF Roma Sud), Leila Soufyane, portacolori dell'Esercito Italiano, si è aggiudicata il campionato italiano dei 10mila metri di corsa su strada svoltisi ad Isernia nei giorni scorsi. Stessi tempi per entrambi, con la Soufyane - che spesso si allena ad Anagni - che incassa però anche la vittoria degli assoluti.
Anagni. Il presidente del Runners Club Anagni Vincenzo Lapomarda dona una scultura dell'artista anagnino Carlo Tarda al Comando di Polizia Locale in segno di riconoscimento per quanto fatto durante l'evento "Corri con Lory"
Di corsa, insieme, per ricordare una cara amica: domenica 6 ottobre la terza edizione di "Corri con Lory"; le parole del presidente del Runners Club Anagni Vincenzo Lapomarda e dell'assessora allo Sport Jessica Chiarelli
Non potevano mancare gli atleti del "Runners Club Anagni" al Trofeo A.Masi, organizzato dal Cav. Roberto Ceccarelli, Presidente dell'Atletica Frosinone e Vice Presidente Fidal Provinciale di cui anche Lory Fontana, anagnina doc (vice Presidente R.C.A.) fa parte con incarico di responsabile del settore amatoriale. La gara svoltasi sabato scorso in località la Spina di Ceccano ha visto la partecipazione di molti atleti biancorossi che hanno fatto conquistare il secondo posto nella classifica di società, preceduti in graduatoria solo dalla numerosissima Atletica Ceccano. Continua a leggere.