Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Il giardino pubblico della scuola "R. Ambrosi De Magistris" tra sporcizia e degrado: la segnalazione dei nostri lettori

13 giugno 2017

Le foto che vedete ci sono state girate da alcuni amici, nonché appassionati lettori, di anagnia.com. Documentano una cattiva abitudine che, d’estate, diventa ancora più intollerabile. Quella di lasciare il giardino pubblico della scuola "R. Ambrosi De Magistris" in preda alla sporcizia ed al degrado. Un’abitudine che, se è esecrabile durante tutto l’anno, diventa particolarmente intollerabile in estate. Quando, con l’aumento delle temperature e la fine della scuola, mamme e papà vorrebbero portare i propri bimbi a giocare in uno dei (pochi) spazi verdi della città. Una possibilità che diventa poco praticabile quando il giardino è ridotto in queste condizioni. Vero è che bisogna essere vigili, e chiedere a chi se ne occupa di pulire le strutture e renderle fruibili a tutti. Ma il primo passo dovremmo farlo noi. Sforzandoci di non sporcare, e di trattare bene spazi e strutture che appartengono alla cittadinanza.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Giovedì mattina 26 marzo il sindaco di Anagni Fausto Bassetta ha incontrato una delegazione di insegnanti e genitori dei bambini che frequentano la scuola “Raffaele Ambrosi De Magistris” che hanno illustrato alcune richieste in merito alle pertinenze esterne dell’edificio.
Ringraziamo Catia, nostra gentile lettrice, che ha voluto condividere con la nostra redazione la segnalazione che segue:
Il presidente del consiglio comunale Giuseppe Felli, l'assessora Alessandra Cecilia e il consigliere comunale Elvio Giovannelli Protani hanno partecipato - giovedì pomeriggio - alla riapertura del parco "Lionello Pesoli" che si trova a fianco dell'istituto scolastico intitolato allo storico anagnino Raffaele Ambrosi De Magistris.
3500 euro per l'acquisto e l'installazione in tempi brevi da parte di una ditta specializzata di telecamere di sorveglianza in alcune zone del territorio di Anagni. Li ha stanziati il comune di Anagni con una determina, la numero 50 del 29 dicembre scorso. Tra le zone interessate, dovrebbe esserci quella interna al giardino pubblico a fianco dell'istituto scolastico intitolato allo storico anagnino Raffaele Ambrosi De Magistris.