Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

A Paliano la festa diocesana delle bande musicali: dieci i Comuni partecipanti

16 novembre 2018

Domenica 18 novembre si svolgerà a Paliano la festa diocesana delle bande musicali. Ben dieci i comuni partecipanti con le majorettes di S. Vito Romano e Cave e i corpi bandistici di Bellegra, Cave, Gallicano nel Lazio, Serrone, Olevano Romano, Palestrina, Rocca S. Stefano, S. Vito Romano e Paliano.

A partire dalle ore 15,30 si terrà la sfilata in un unico grande complesso delle bande musicali precedute dalle majorettes; alle 16,30 verrà celebrata la S.Messa nella collegiata di S.Andrea in cui vi sarà l'affidamento del quadro di Santa Cecilia, protettrice dei musicanti alla banda musicale di Rocca S.Stefano ed infine alle 18.15 la sfilata lungo corso Vittorio Emanuele e via Cavour per terminare con un grande concerto.

La festa permetterà dunque di assistere ad esibizioni di prestigio grazie alla presenza dei tanti gruppi che trasformeranno Paliano in un crocevia di una tradizione che affonda le proprie radici nella cultura più vera dei popoli.



TI POTREBBERO INTERESSARE

PALIANO, LA FESTA DELLE BANDE MUSICALI INVADE LA CITTA'
Da Marta Damizia dell'associazione Musicale B.M.F. Banda Musicale de La Forma di Serrone, riceviamo la seguente nota che pubblichiamo di seguito integralmente: continua a leggere...
Per organizzare, valorizzare e promuovere le numerose feste e manifestazioni storiche del Lazio è nata, a Palestrina, la Federazione Regionale Manifestazioni Storiche. I paesi che hanno aderito sono 14: Anagni, Anzio, Carpineto Romano, Cave, Cori, Genazzano, Leonessa, Nettuno, Palestrina, Paliano, Priverno, Roccantica, Sermoneta e Vallecorsa.
Primo incendio della stagione - giovedì pomeriggio - sul monte Scalambra di Serrone; e mentre le forze di polizia sono impegnate, in queste ore, a tentare di stabilire l'esatta causa che ha provocato il rogo, l'amministrazione comunale capitanata dal primo cittadino Natale Nucheli ha tenuto a ringraziare pubblicamente quanti hanno contribuito a spegnere l'incendio, "a partire dalla protezione civile di Serrone, Paliano, Piglio, Roiate, Olevano Romano e Affile al Corpo Forestale ai Vigili del Fuoco ai due elicotteri della protezione civile regionale alla Polizia Municipale e ai numerosi cittadini".
Sanità. 17 Comuni tra cui Colleferro, Paliano, Gorga, Carpineto e Gavignano costituiscono il tavolo permanente dei Monti Prenestini, della Valle del Sacco e dei Monti Lepini