Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Torna la rassegna d'Arte "La Fenice", a cura di Carlo Tarda: appuntamento alla sala della Ragione del palazzo comunale di Jacopo da Iseo ad Anagni, dal 14 al 28 maggio

5 maggio 2016

Sabato 14 maggio prossimo nella Sala della Ragione del palazzo comunale di Anagni alle ore 18.00 si inaugura la sesta edizione della manifestazione culturale "La Fenice. La metafora dell'arte", ideata e diretta dallo scultore anagnino, il Maestro Carlo Tarda.
La mostra di pittura, di scultura e d'istallazione ospita artisti locali, napoletani e provenienti da diverse parti della Ciociaria.  

La novità di quest'anno è la presenza di un'artista di origine cinese, "poiché - spiega Tarda - il simbolo della Fenice è la manifestazione dell'Arte, in tutte le sue multiformi creazioni artistiche, che si confrontano con le loro opere, per una conoscenza comune, indirizzata a migliorare l'arte contemporanea".
Domenica 15 maggio alle ore 18:00 si terranno letture poetiche in dialetto ciociaro e napoletano, in omaggio al prof. Nello Proia, recentemente scomparso. La serata verrà  presentata dal prof. Tommaso Cecilia e dalle sorelle Emanuela e Simona Tarda; il tutto sarà allietato dalle musiche popolari eseguite con l'organetto da Roberta Frattali.
La Fenice si concluderà sabato 28 maggio alle ore 21:00, con lo spettacolo del gruppo teatrale "The Mask" dal titolo "L'uomo e la maschera", ideato e diretto dalla dott. ssa Emanuela Tarda. È un omaggio a Giancarlo Canepa, poeta, pittore, intellettuale e promotore di manifestazione artistiche. Si mette in scena il tema del dualismo rappresentata dalla maschera in tutte le sue forme, vengono presi liberamente brani   tratti di Pirandello, di Shakespeare eventi di attualità, una sorta di riflessione della figura dell'uomo e della doppia personalità. La serata verrà presentata dal prof. Gaetano D'Onofrio. Si ricorda che la mostra di pittura potrà essere visitata tutti i giorni dal 14 al 29 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00. L'ingresso è libero.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Da ieri - 26 ottobre - e fino al prossimo 6 novembre nella sede dell'associazione Anagni Viva, al civico 230 di corso Vittorio Emanuele, è possibile visitare la mostra d'arte e di artigianato di Fabrizio Bonacasata; sarà possibile visitare l’esposizione tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30. L’ingresso è gratuito.
"Ispirazioni Artistiche": a Vico nel Lazio l'interessante esposizione realizzata in collaborazione con il Comune polacco di Michalowice
Si è inaugurata con successo la mostra “Leonardo Forever”. In apertura del Secondo Anno Europeo del Patrimonio culturale e in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Leonardiano che celebra i 500 anni dalla scomparsa del Genio di Vinci, Il Museo MIIT di Torino,
Successo di pubblico e di consenso per la mostra fotografia "I luoghi innocenziani" organizzata dall'associazione "Città in Arte" di Anagni, presieduta da Gianfranco Ponza, e tenutasi tra il 19 e il 20 marzo, in occasione delle giornate di Primavera del FAI. L'esposizione - che ha rappresentato il risultato finale dei corsi che si sono tenuti in seno all'associazione dai docenti Lara Canavese e Fabio Santangeli, fotografi professionisti, e che sono stati patrocinati dal Comune di Anagni - verrà riproposta nei prossimi messi nel palazzo comunale di Jacopo da Iseo.
Questo pomeriggio alle ore 18, nella villa Comunale di Frosinone, verrà inaugurata la mostra antologica del compianto artista anagnino Antonio Menenti che si inserisce nell-Arte visiva contemporanea", curata da Alfio Borghese