Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni, Saxa Gres. Il presidente Francesco Borgomeo illustra ai sindaci della provincia di Frosinone il piano di riconversione della ex Marazzi Sud

16 luglio 2019

Il presidente del gruppo industriale Saxa Gres, Francesco Borgomeo, incontrerà domani - mercoledì 17 luglio - nello stabilimento di Anagni i sindaci della provincia di Frosinone: mostrerà i risultati del piano di riconversione della ex Marazzi Sud, divenuta in pochi anni il baricentro del nuovo eco distretto della ceramica Green nell’Italia Centrale. Borgomeo accompagnerà i rappresentanti del territorio in un tour che mostrerà anche i primi risultati operativi del piano di riconversione in corso a Roccasecca e che ha portato l’ex Ideal Standard a divenire il polo avanzato in Europa e nel Mondo nella produzione di sampietrini green, con il marchio Grestone. Sarà possibile anche apprezzare le recentissime innovazioni che hanno rinnovato in modo radicale le produzioni Tagina, marchio storico della ceramica italiana, recentemente entrato a far parte del gruppo. Nel corso dell’incontro il presidente Francesco Borgomeo annuncerà i nuovi investimenti programmati nel Gruppo, al fine di dare piena  attuazione alla filosofia industriale del gruppo Saxa Gres: riciclare, riutilizzare, recuperare materiali di scarto in processi virtuosi per realizzare nuovi prodotti alta di gamma, innovando nel totale rispetto dell’ambiente.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Saxa Gres. Francesco Borgomeo, CEO del gruppo, firma a Maranello l'accordo europeo con Keda Celean Energy Co.
Si è concluso con successo in questi giorni l’acquisizione dalla procedura concordataria dal tribunale di Frosinone dello stabilimento di produzione ceramica di Anagni, ex Marazzi. Saxa Gres Spa, ha previsto tra acquisizione e investimenti produttivi uno stanziamento di oltre 15 milioni di Euro con il quale rilancerà la produzione attraverso un innovativo e rivoluzionario progetto di valorizzazione delle ceneri dei termovalorizzatori. Saxa Gres S.p.A., si è impegnata a riassumere tutto il personale ex Area Industrie Ceramiche, garantendo 94 nuovi posti di lavoro, tra assunzioni dirette ed indotto. “Si tratta di un progetto al quale abbiamo lavorato da oltre tre anni per una reale riconversione industriale” afferma Francesco Borgomeo, ideatore del progetto e già amministratore della Area Industrie. Dobbiamo ringraziare innanzitutto i lavoratori e le Organizzazioni Sindacali che hanno creduto nella riuscita della nostra impresa, e il Tribunale di Frosinone che con pazienza e sapienza ha accompagnato la riconversione. Ora tocca alla nuova azienda - conclude Borgomeo - adottare il piano industriale della prima reale industria di Circular economy che nasce in Italia”.
Impianto per la produzione di ceramiche con recupero di scorie da termovalorizzazione di RSU presso l'esistente impianto Saxa Gres di Anagni: la Regione Lazio emette valutazione di impatto ambientale positiva
Il sindaco Daniele Natalia e tre rappresentanti dell'amministrazione comunale in visita allo stabilimento Saxa Gres di Anagni; presente anche la referente comunale della Lega Giorgia Nobili
Saxa Gres vola alto, l'annuncio alla sala della Ragione del palazzo comunale: "a Seattle i pavimenti dei nuovi stabilimenti Microsoft verranno realizzati ad Anagni dalla nostra azienda"